Archivio dei tag

Dormire bene, vivere meglio

Tra i tanti benefici dell’alzarsi presto al mattino c’è anche quello di scongiurare il rischio dell’obesità: a questa conclusione sono arrivati alcuni ricercatori finlandesi, pubblicando uno studio sulle conseguenze negative per la salute dell’andare a dormire tardi. Ne parla l’ultimo numero della rivista “Obesity”.

La ricerca ha coinvolto circa duemila volontari, maschi e femmine, di età compresa tra i 25 e i 74 anni e ha dimostrato che chi tende a mettersi presto sotto le coperte e dormire intensamente, non soltanto riesce ad essere mattiniero, ma gode anche di ottime probabilità di nutrirsi in maniera più sana rispetto ai nottambuli.

La differenza consiste nella scelta dei cibi per la colazione: gli “animali notturni”, pur mangiando di meno, prediligono alimenti più grassi e ricchi di zuccheri, mentre chi comincia presto la giornata opta per una dieta equilibrata e con il giusto apporto di vitamine e proteine. Ma gli effetti negativi non finiscono qui: chi va a dormire tardi tende, più facilmente di altri, ad abbuffarsi durante il giorno o a mangiare in maniera disordinata e ad orari discontinui – preferendo zuccheri, carboidrati e grassi saturi.

Tutto questo, mette in guardia i ricercatori finlandesi, danneggia il metabolismo e porta, a lungo andare, a disturbi di assimilazione delle sostanze nutritive. Il danno metabolico, inoltre, deriva dal consumare l’ultimo pasto della giornata più tardi rispetto agli altri.

«Un soggetto che va a dormire a notte fonda, spiega Mirkka Maukonen, che ha firmato lo studio insieme ai suoi collaboratori – è più soggetto a condurre una vita che va contro il proprio orologio biologico interno. La nostra società (quella occidentale, ndr) è impostata per coloro che si alzano presto». Come se non bastasse, i nottambuli hanno anche una pessima qualità del sonno e sono, nel complesso, meno fisicamente attivi dei mattinieri.

Romamaterassi ci aiuta a risolvere i problemi del sonno mettendo a disposizione per noi una vastissima scelta di prodotti da poter provare in negozio e ricreare l’ambiente perfetto per una notte da sogno.

Un quadro a tinte fosche, quindi? La possibilità di contrastare questa tendenza, optando per ritmi dormi-veglia più salutari, non è da escludere: «Il nostro orologio biologico – conclude Maukonen – è influenzato parte dai geni parte dall’ambiente in cui si vive. La consapevolezza di ciò può indurre a prestare maggiore attenzione nella scelta di stili di vita generalmente sani». Regolarizzate gli orari del sonno, sembrano quindi dirci gli scienziati finlandesi: potreste vivere, e mangiare, meglio.

 

Come scegliere il materasso giusto

Cosa guardare prima di acquistare il materasso


Scegliere il materasso giusto non è semplice, perché di sé non dice nulla. Ci appare come un pacco più o meno ben foderato, che non si sa cosa racchiuda; e naturalmente operare la scelta solo in base alla qualità della fodera vuol dire essere certi di commettere errori colossali sul piano della salute e del comfort.

Un consiglio serio per effettuare una scelta oculata è: provare il materasso, non diversamente da quel che si fa quando si vuole acquistare un abito o un paio di scarpe. La prima impressione rilevata dal corpo e dalla mente è quella che conta, perché non ancora viziata dall’abitudine.

Quindi, per effettuare una scelta oculata, la prima cosa da fare è recarsi presso un punto vendita qualificato preferibilmente dotato di area prova dedicata ai sistemi per dormire.

Oltre alla prova diretta, ci sono inoltre alcune semplici verifiche che è opportuno fare in prima persona. È importante controllare che:

  • il materasso si presenti con finiture ed esecuzione adeguate e non presenti difetti visibili ad occhio nudo, quali strappi, macchie, maniglie strappate o parti scucite;
  • il tessuto di rivestimento sia di tipo resistente all’usura e consenta la traspirazione;
  • l’informazione sia completa e trasparente: ogni materasso deve essere accompagnato dalla scheda prodotto, che dà informazioni su come è costruito, con quali materiali, modalità d’uso e manutenzione;
  • il suo prezzo sia congruo rispetto alla qualità del manufatto. Prezzi troppo bassi , al di sotto di una certa soglia, spesso nascondono pessimi affari. Diversamente prezzi troppo alti non necessariamente indicano che il materasso sia di ottima qualità;
  • sia stato prodotto da un’azienda specializzata, con competenza ed esperienza non improvvisate;
  • ci sia la garanzia.

    Naturalmente poi una guida importante può essere fornita da un rivenditore esperto e qualificato.

SCEGLI QUI il tuo consulente di fiducia

1
×
Ciao,
Come possiamo aiutarti?